Jan_Toye-Palm-belgian-craft-brewers

La birra belga come Patrimonio Unesco: il gruppo Palm, esemplare unico

logo gruppo Palm

Nato come birrificio belga nel 1686, oggi Palm rappresenta un gruppo brassicolo che detiene altri marchi presenti nella regione delle Fiandre. Solamente nel 2014 ha cambiato il suo nome in Palm Belgian Craft Brewers, una nuova etichetta che intende valorizzare e comunicare in primis il concetto di ‘artigianale’. Certo è che, se andiamo ad analizzare il milione di ettolitri  prodotti e i 53 milioni di euro ricavati dalla vendita, può sembrare strano si stia parlando di birrifici artigianali.

Stiamo parlando di un gruppo di birrifici unico al mondo nel panorama della birra, in quanto produce birre belghe autentiche utilizzando tutti i quattro metodi di fermentazione: spontanea, bassa, mista e alta. La sua passione per la birra belga artigianale viene espressa dai 3 birrifici che ne fanno ormai parte:

 

  • Palm: birrificio situato nella città di Steenhuffel, acquisisce il nome Palm nel 1975, sostituendo l’originario birrificio De Hoorn. Col tempo la vendita del marchio si espande verso nuovi confini: Paesi Bassi (1989), Polonia (1995), fino ad allargarsi a tutta l’Europa. Produce birre ambrate ad alta fermentazione come la Palm, Palm Royale, Palm Hop Select, Palm Dobbel e Cornet;
  • Rodenbach: birrificio situato nella città di Roselaire, nasce nel 1836 e viene acquisito dalla Palm nel 1998. Le sue birre dallo stile Flemish Red-Brown sono prodotte a fermentazione mista e si distinguono per la maturazione che avviene in botti di quercia per la durata di due anni. E prendono il nome di Rodenbach, Rodenbach Grand Cru, Rodenbach Vintage, Rodenbach Caractère Rouge, Rodenbach Alexander;
  • De Gouden Boom: birrificio situato nel centro storico di Bruges, nel 1983 prende il nome di “Albero Dorato” (Gouden Boom), che rispecchia l’emblema della città. Acquisito nel 2001 dalla Palm, si caratterizza oggi per le sue birre d’abbazia Steenbrugge (Wit/Blanche, Dubbel Bruin, Blond e Tripel). Il segreto di queste birre consiste nell’utilizzo di una miscela ‘gruut’ di erbe e spezie.

mappa birrifici Palm

 

La birra belga è sicuramente conosciuta in tutto il mondo e rappresenta uno dei valori più radicati nella cultura e nella storia del Paese: dall’epoca dei monaci medievali è parte integrante della società belga e simbolo nazionale. Proprio per questo, qualche mese fa l’Unesco ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità la birra artigianale belga e la sua ampia varietà di sapori.

La vostra carta delle birre non può fare a meno di una birra belga e della sua antica tradizione! E se volete differenziarvi in modo originale, perché non scegliere le nostre birre appartenenti al gruppo Palm Belgian Craft Brewers, tra cui Palm, Rodenbach, Steenbrugge e Cornet.

Non esitate a contattarci per poter parlare con un nostro consulente di vendita.

Comments are closed.